Convegno - Insetti per l'alimentazione umana e animale. Una retro-innovazione per uno sviluppo sostenibile

https://ballspondjoinery.co.uk/rimonat/2500 more information use this link site de rencontre française gratuit hombre 32 aГ±os soltero como ligar con un chico en el gym rencontre argentan site de rencontre adolescent quebec https://ballspondjoinery.co.uk/rimonat/1776 christian dating agencies singapore Convegno all’Università della Tuscia coordinato da IDEA2020:

“Insetti per l'alimentazione umana e animale. Una retro-innovazione per uno sviluppo sostenibile”

Venerdì 23 maggio 2014, ore 9.00 – 13.30, Aula Magna G.T. Scarascia Mugnozza

Rettorato dell’Università della Tuscia, Via Santa Maria in Gradi 4, Viterbo

 

Il 23 maggio a Viterbo presso l’Università degli Studi della Tuscia si terrà un convegno dal titolo “Insetti per l'alimentazione umana e animale: una retroinnovazione per lo sviluppo sostenibile”.

Il convegno, aperto alla partecipazione di tutti, trae origine da ricerche avviate presso l’Ateneo viterbese volte allo studio delle potenzialità degli insetti per l’alimentazione umana e animale. Gli insetti, per loro natura, hanno la capacità di produrre sostanze proteiche con un’efficienza più elevata rispetto ad altri animali, con più ferro rispetto a quello accumulato nelle carni bovine è possibile allevarli anche con piccole strutture, non emettono gas serra e già rientrano nelle logiche di alimentazione umana e animale a livello mondiale. Quasi 2000 specie di insetti, infatti, sono utilizzate nel mondo come apporto proteico nell’alimentazione umana. Per questi motivi cresce a livello internazionale l’interesse verso gli insetti come fonte proteica nell’alimentazione umana e animale e in questo contesto l’Università degli Studi della Tuscia intende contribuire in chiave di ricerca scientifica anche in vista dell’importante appuntamento di EXPO 2015.

Il convegno, voluto dal comitato scientifico presieduto dal Dott. Stefano Speranza entomologo di questo Ateneo, vedrà la partecipazione del Dott. Paul Vantomme Senior Forestry Officer Non-Wood Forest Products della FAO organizzatore del convegno internazionale “Insects to feed the world” appena concluso a Wageningen, di ricercatori delle Università di Torino e della Tuscia e dell’imprenditrice Laura Belli dei Giardini di Ararat primo caso di imprenditoria locale nel mondo dell’entomofagia.

Il convegno è patrocinato da Slow Food, grazie all’attività della Condotta di Viterbo e dall’Associazione Italiana della Scienza della Sostenibilità. 

Al termine di lavori verrà offerta una degustazione coerente con il tema trattato.

Info: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

Via San Camillo de Lellis s.n.c. - 01100 Viterbo - Italy

Tel +39 0761 1769523 - Fax +39 0761 1763523

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. - C.F. e P.Iva 02094040561

Copyright © 2015 IDEA 2020 - Privacy

SOCIETÀ SPIN-OFF Università della TUSCIA
Website by ALCAD